C.A.F.R.E

Centro di Ateneo per la Formazione e la Ricerca Educativa

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

Master "A scuola di pluralismo"

E-mail Stampa PDF

Corso di perfezionamento post laurea: Master di I livello

 A scuola di pluralismo

Obiettivi generali
Portare le diverse figure  di operatori della scuola ad assumere un atteggiamento di attiva partecipazione a processi di cambiamento sia interno (sviluppo personale e professionale) che esterno (cambiamenti nell’organizzazione e nel clima relazionale della scuola), necessari per favorire la realizzazione di una scuola dell’accoglienza. Far acquisire la consapevolezza che in qualsiasi contesto la diversità costituisce una sfida, che va intesa come risorse piuttosto che come problema, da gestire con  azioni parallele a livello individuale e sociale, coinvolgendo al meglio i diversi attori sulla scena dell’educazione: scuola, famiglia e il più ampio contesto sociale. Stimolare la capacità di analisi necessaria per avviare iniziative concrete nei diversi contesti di operatività, secondo il principio fondamentale “think globally, act locally”, sperimentato per affrontare la complessità nei più diversi settori. Mettere in rilievo i processi strutturali di fondo su cui si innestano le tendenze alla chiusura e alla xenofobia, e la diffusione di stereotipi e doppi standards, e strumenti idonei a smascherarli e disinnescarli, unitamente a prospettive di ascolto e di presa di coscienza di prospettive “altre” dalla propria, necessarie alla comprensione reciproca. Analizzare le caratteristiche di alcuni concetti e lemmi che mostrano alcune cose nascondendone altre e che possono quindi favorire l’emergere di pregiudizi, stereotipi e doppi standards, e lavorare al contempo ad un approccio e ad un lessico interculturale. Evidenziare il carattere intrinsecamente plurale/ista di concetti come cultura, identità, ecc. che plasmano il nostro modo di rapportarci con la diversità. Mettere in pratica alcune tecniche di ascolto, presa di distanza, gestione dei conflitti e della classe, utili ai fini scolastici.
Risultati attesi
Diffusione nelle realtà scolastiche del territorio di risorse umane con alcuni orientamenti e conoscenze di base  per attivare le sinergie necessarie tra le diverse competenze degli operatori di fronte alle sfide della diversità. Creazione di una rete stabile di soggetti che si assumano il compito di permanenti scambi di informazioni sulle pratiche efficaci e sulle criticità rilevate localmente, sia tra le scuole sia verso le istituzioni e le realtà operanti per il fine comune di un’educazione alla diversità nel sociale.
Maggiore consapevolezza diffusa tra gli operatori della scuola rispetto ad una serie di difficoltà comuni, di risultati non intenzionali di diverse pratiche apparentemente “normali”, e soprattutto di strumenti di intervento, volti a favorire la realizzazione di una scuola dell’inclusione e dell’accoglienza.
Attività fondamentali
Il corso si articolerà in diversi moduli che affronteranno numerose tematiche. Accanto alle lezioni frontali, sono previsti seminari, laboratori, giochi di ruolo, attività interattive volte ad affinare e mettere in pratica concetti e strumenti d’analisi e di intervento proposti nelle lezioni. Sostanzialmente, le lezioni frontali dovranno servire come base per l’analisi di concrete esperienze immediate dei partecipanti, su cui impostare osservazioni e riflessioni individuali e collegiali, anche mediante forme di lavoro in piccolo gruppi. Da queste potranno essere estratte indicazioni di ordine generale astratto come guida per nuovi percorsi di analisi e azioni da testare attivamente nei contesti di operatività dei singoli.

In collaborazione con la SSSUP Sant'Anna di Pisa.

Per maggiori informazioni:  Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. .

Attachments:
Download this file (CAFRE_sito_scheda_master.doc)Scheda progetto (file word)[ ]35 Kb
Ultimo aggiornamento Giovedì 17 Giugno 2010 19:23  

CAFRE :: Centro per l'Aggiornamento, la Formazione e la Ricerca Educativa - Università di Pisa© tutti i diritti riservati - info@cafre.unipi.it